Share

tatoo

1) Come scegliere un buon tatuatore?
Un ostacolo insormontabile : la scelta del tatuatore. Non possiamo mettere la pelle in mano ad uno sconosciuto ed è per questo che seguiamo dei piccoli indicatori. Dobbiamo tener conto di alcuni aspetti, rivolgerci a qualcuno che ha già un tatuaggio -un vostro parente/amico- oppure in maniera più diretta andare di persona negli studi tattoo.


2) Si può rimuovere parzialmente o totalmente un tatuaggio?                                                               

Sì, è possibile rimuoverlo, anche totalmente attraverso un laser Q- switch, il quale però potrebbe lasciare qualche segni e cicatrici. Ovviamente tutto dipende da: colore, grandezza ed età del tatuaggio. Possono bastare anche poche sedute.

 

3) Perché farsi tatuare?

Domanda relativamente facile alla quale rispondere: per moda, per desiderio o per raccontare una storia; sì, perché ogni piccolo segreto rappresenta un fatto personale che lo caratterizza. E soprattutto non scordate che i tatuaggi, come anche i piercing, sono dispari -il numero pari porta sfortuna.

 

4) Norme igieniche post tatuaggio.

Le norme igieniche da seguire post tatuaggio non sono da sottovalutare. Soffermiamoci sul lavaggio: non bisogna usare spugne o saponette, prima di iniziare il trattamento del tatuaggio lavarsi le mani accuratamente. Dopo i vari lavaggi, asciugare la pelle tamponando delicatamente ed applicare la apposita crema.  Non bisogna mai farsi toccare il tatuaggio da nessuno e neanche utilizzare creme con cortisone o non adatte. Questi passaggi devono essere fatti 3/4 volte al giorno soprattutto nelle prime due settimane.

Login