Articoli

Filtro

I giovani e la Politica, cos'è cambiato

  • Categoria: Primo piano
  • Scritto da Angelo Cerqueti


Molti giovani non si sentono rappresentati da questa classe politica.

Molti di noi “nuovi maggiorenni”, lo scorso fine settimana, ci siamo trovati per la prima volta davanti ad un agognato (lo è ancora?) diritto: il voto.

Troppo spesso fra i miei coetanei sento dire frasi come "i politici sono tutti ladri", oppure "la politica è una cosa sporca" e secondo recenti sondaggi, il ben 69% dei 1000 ragazzi intervistati ha un opinione negativa circa la politica Italiana ed è sia sfiduciato sia senza speranze riguardo un miglioramento.


L'ABC dello studente

  • Categoria: Vita di classe
  • Scritto da Chiara Fusco

pinocchioLa scuola è un luogo dove la maggior parte dei giovani trascorre il suo tempo tra lezioni, compiti in classe e tutto ciò che riguarda la disciplina.

Ma vi siete mai chiesti quali siano le cose fondamentali per uno studente?

Se parlassimo con un professore certamente ci direbbe che l'educazione e la disciplina siano alla base di tutto ma se parlassimo con uno studente allora questo potrebbe parlare ininterrottamente su quelli che sono i metodi e i modi per evadere dal regolamento scolastico e soprattutto per ingannare i professori.

A chi non è mai capitato di sentire giustificazioni assurde?

Aumenta il partito degli ''indecisi''...in bilico tra i due schieramenti

  • Categoria: Primo piano
  • Scritto da Raffaele Spina


Le elezioni si avvicinano sempre più e sempre più aumentano le indecisioni degli elettori. E' una ricorrenza ormai, ma forse quest'anno un po' di più: sarà la nascita di nuovi partiti o movimenti? Sarà la convinzione che la situazione con ''questo'' o ''quell'altro'' partito non migliorerà? Oppure è colpa della satira fatta a Sanremo? La crisi non colpisce solo l'economia ma anche gli elettori.

Indi(e)pendente da cosa?

  • Categoria: Musica
  • Scritto da Benedetta Verrotti

indie

Cosa ne è rimasto degli anni ottanta, dell’amplificatore mezzo rotto in garage e della voglia di fare musica senza secondi fini? I tempi dei leggendari The smiths non torneranno, ma la musica indipendente continua ad evolversi assumendo nuovi ruoli all’interno dell’ambiente musicale.

Le principali differenze tra la musica mainstream (pop, di massa) e la musica Indie, che continuano a restare invariate, non riguardano la produzione di un particolare genere musicale ma lo spirito che c’è alla base. La prima è creata per piacere alle persone, per trarne profitto e quindi necessita di studi di marketing approfonditi ai quali adattare poi la figura e la produzione dell’artista che deve, per forza di cose,scendere a compromessi. La seconda invece scaturisce, con le dovute eccezioni, dal solo volere e creatività della band senza troppe impalcature, appoggi economici, può essere considerato lo stile del fai-da-te.

Classifica I-tunes

  • Categoria: Musica
  • Scritto da Giulia Ferraioli

annalisaOggi parleremo dei brani più scaricati da iTunes nelle ultime due settimane. Al ventesimo posto troviamo Annalisa, con il brano portato a Sanremo 203 “Scintille”; la giovane cantante in un’intervista dice

E’ una canzone che procede per immagini precise e insolite, raccontate nei particolari che prendono forma in modo stupefacente davanti agli occhi. Ad un certo punto mi sembra di camminarci in mezzo, mi sento divisa tra pazzia e passione.”


Ruzzle: mania o divertimento

  • Categoria: Games
  • Scritto da Enea Sabatini

ruzzleRuzzle, il gioco per iOS e Android, sta diventando sempre più popolare e quasi una mania. Infatti questa app è letteralmente “esplosa” come fenomeno da non molto tempo ma, nonostante questo, sono già moltissime le persone che passano ogni momento libero della propria giornata a divertirsi con questo gioco.

Ruzzle si basa su un’ idea non molto complessa e forse proprio questa sua semplicità gli sta permettendo di spopolare: in effetti possiamo considerare questo gioco come una versione più moderna del tradizionale “Scarabeo”.

Lo scopo del gioco è molto semplice: cercare di creare più parole possibili in 2 minuti di tempo utilizzando delle lettere che sono messe in un ordine casuale in un riquadro composto da 16 caselle(4 per lato).

Violenza sulle donne,tragedia infinita...

  • Categoria: Primo piano
  • Scritto da Daniela Cosmai

 "E’ una questione molto forte, tosta, mi è sembrato giusto dire qualcosa su questo".

Parole che riecheggiano a grande voce sul palco dell'Ariston.

Il 14 Febbraio scorso, giorno a tutti noto come 'San Valentine's Day', la gente si riversa in Piazza Del Plebiscito a Napoli per il flash mob intitolato 'One Billion Rising', come in Italia, così in altri 200 paesi del mondo si manifesta contro la medesima tragedia. Tutti hanno un unico obbiettivo, urlare 'NO' al femminicidio, all'esasperata e sfortunatamente ancora attuale violenza sulle donne. Basta! La parola più ripetuta,più acclamata,ora più che mai sentita.

Sanremo: vincitori e vinti

  • Categoria: Musica
  • Scritto da Giulia Michelucci

sanremo

In una settimana così ricca di notizie importanti il Festival di Sanremo è riuscito a stare al centro dell'attenzione italiana ("perché Sanremo è Sanremo!"). Anche non volendo imbattersi nel canale Rai è stato inevitabile non sentir parlare del Festival al bar, nei giornali, ma soprattutto, sui social network.


Quindi anche chi non è amante della poltrona è venuto a conoscenza del nuovo vincitore: Mengoni, il belloccio di X-Factor. Infatti in questi ultimi anni i talent-show sono approdati nella nostra scena televisiva riscuotendo un grande successo.

Apriamo i sipari!

  • Categoria: Cinema
  • Scritto da Cristina Shi

siparioQuesta settimana parliamo del cinema. Entrare nel mondo del cinema è come entrare in un mondo pieno di fantasia e avventure che nella vita reale non riusciamo a cogliere.. Un film da una semplice copertina può riuscire a comunicarci molte cose; inoltre amare il cinema vuol dire potersi calare nel ruolo di qualcun'altro, chiunque vuoi che tu sia tramite la nostra stessa immaginazione. Tra i primi 10 classificati dei film più visti nella stagione 2012/2013 abbiamo:

PISTORIUS: CADUTA FATALE? L'accusa: “Omicidio premeditato”

  • Categoria: Personaggi
  • Scritto da Eleonora Cilli

PISTORIUSOscar Pistorius, l'atleta sudafricano che è andato oltre le barriere dello sport paralimpico alle Olimpiadi di Londra 2012 inserito dal Time tra le cento persone più influenti al mondo, ha sparato e ucciso la propria fidanzata, Reeva Steenkamp, modella 30enne sudafricana molto nota, considerata tra le cento donne più sexy del pianeta.

Lo hanno arrestato il giorno dopo l'omicidio, escludendo l'ipotesi che il corridore l'avrebbe scambiata per un ladro. Infatti, nella sua prima versione, Pistorius afferma di aver scambiato la ragazza per un intruso. Secondo una ricostruzione, la giovane modella si sarebbe introdotta in casa di nascosto alle quattro di mattina per una sorpresa di San Valentino. Un'idea in partenza romantica ma che si è rivelata fatale. Quattro colpi sparati, quattro proiettili nel corpo: testa, mano, petto, inguine.


POLISMETER: Tira fuori il politologo che è in te!

  • Categoria: Primo piano
  • Scritto da Angelo Cerqueti


Queste elezioni passeranno alla storia e saranno l'inizio di un nuovo modo di far politica.

Già in questi ultimi anni, abbiamo assistito ad una vera e propria rivoluzione politica che si basa molto più che in passato sulla televisione. Spesso i nuovi partiti sono scarsamente caratterizzati da un valido programma elettorale ma identificano le loro idee e convinzioni con la figura di un singolo leader. La televisione dunque è diventata un vero e proprio strumento di propaganda che però è stata affiancata dall'avvento dei Social Network.

Il calcio nei videogiochi: ecco l'impero capace di appassionare milioni di persone

  • Categoria: Games
  • Scritto da Mark Karaci

calcioIl calcio, lo sport più popolare al mondo. Un pallone è in grado di unire milioni di cuori, di separarli, di farli gioire e di farli piangere. Ma questo sport non è solo emozione o unione di cuori, ma anche (e forse soprattutto) business. Diritti tv, giornali, merchandising…il calcio è in grado di spostare miliardi di euro in giro per il mondo, le squadre di calcio sono vere e proprie società in alcuni casi anche quotate in borsa.

Il mio viaggio in Florida

  • Categoria: Storie
  • Scritto da Noemi Adamo

ingresso Hollywood StudiosVi ricordate la storia di Pinocchio? Nella descrizione del Paese dei Balocchi notereste delle verosimiglianze con la città di Orlando in Florida; tutto in questa città fa pensare di trovarsi in un mondo magico e fantastico: la città ha acquisito fama mondiale per i suoi parchi tematici che ogni anno attirano milioni divisitatori. Non a caso questa è la città di  origine  di Walter Elias Disney,più noto come Walt Disney.

I due più grandi rivali sul campo sono  Disney, con i suoi 4 parchi tematici (Magic Kingdom, Animal Kingdom, Epcot e Hollywood Studios) e 2 acquatici(Disney's Typhoon Lagoon e Disney's Blizzard Beach), e Universal , con 2 immensi parchi tematici(Island of Adventure e Universal Studios) e 1 parco acquatico(Wet'n Wild).

Che cos'è la Consulta provinciale degli studenti

  • Categoria: Vita di classe
  • Scritto da Antonio Petruzzi

consultaLa consulta provinciale degli studenti è un organismo istituzionale di rappresentazione studentesca della scuola secondaria di secondo grado italiana, istituito nel 1996. E' presente in tutte le province italiane ed ha il compito di coordinare tutti gli istituti nelle attività scolastiche ed extra scolastiche.Vi sono due rappresentanti per ogni scuola, eletti dagli studenti dell'istituto al quale si appartiene, che avranno il compito di rappresentare la propria scuola e di esporre le proprie idee per migliorare e rafforzare il sistema scolastico. In ogni consulta viene eletto un presidente, il quale ha il compito di coordinare le assemblee, un vice presidente e un segretario che deve eseguire un resoconto di ogni riunione.La consulta per realizzare i propri progetti ha a disposizione un fondo fornito dallo stato, che viene gestito dai ragazzi sotto la tutela di un professore.

Il Papa abdica: lascerà il 28 Febbraio

  • Categoria: Personaggi
  • Scritto da Raffaele Spina

papaIncredibile ma vero: Benedetto XVI, 265esimo successore di Pietro, si dimetterà dal ponteficato della Chiesa cattolica il 28 febbraio. È stato egli stesso ad annunciarlo durante il Concistoro per la canonizzazione dei martiri di Otranto. Il Papa ha spiegato di sentire l'eccessivo peso dell'incarico di pontefice, di aver meditato da mesi su questa decisione e di averla presa per il bene della Chiesa.

Inoltre Sua Santità ha chiesto la convocazione di un conclave per l'elezione del suo successore che si dovrebbe tenere a marzo. Senz'altro si tratta di un grande evento storico: il Papato resta vacante non per la morte del pontefice, ma per la sua stessa volontà.

RAVASCO NEL MONDO: INTERVISTA ESCLUSIVA

  • Categoria: Storie
  • Scritto da Chiara Fusco

maniLa fondatrice delle suore Ravasco in uno dei suoi scritti diceva: "Mi ha sempre affascinato il rapporto personale con le ragazze, rapporto che ritengo insostituibile nel processo formativo dell'educazione".

La missione Ravasco nasce soprattutto come formazione delle  giovani ragazze che intorno alla metà del 1800 non hanno alcun tipo di prospettiva del futuro poiché erano poco istituite e vivevano in ambiente poco favorevoli all'istruzione.

Inizialmente Madre Eugenia Ravasco compra delle strutture con lo scopo di tramandare la santa parola del Signore e soprattutto dove le maestre procedevano nella loro formazione sia a livello spirituale che intellettuale.

Buongiorno signora maschera!

  • Categoria: Primo piano
  • Scritto da Benedetta Verrotti

maschere venezianeLa tradizione del carnevale di Venezia comincia alla fine del 1300 quando la Serenissima dichiara il giorno precedente alla Quaresima festivo. Le maschere fin da subito diventano il modo migliore per celare la propria identità ed eliminare le differenze tra i ceti sociali, per questo motivo, incontrandosi per le vie della città, chiunque essi fossero i mascherati si salutavano con l’espressione “Buongiorno signora maschera”. Il mestiere di “mascarero” diventa un punto di riferimento visto il successo che ottiene la festività fin da subito; con il susseguirsi delle edizioni e il crescere dell’importanza dell’evento, il piccolo artigiano si trasformerà poi in grande artista.

Arriva la pagella

  • Categoria: Vita di classe
  • Scritto da Denise Lozzi

pagellaL’ultimo periodo  della fine del quadrimestre è un lungo conto alla rovescia fino al “the day”, ovvero il giorno della restituzione delle pagelle. Il mese di Gennaio, come del resto il mese di Maggio, è il più faticoso e il più duro, proprio perché l’alunno si trova a dover  compiere l’ultima trance prima di superare la linea che segna il traguardo. Per alcuni la fine del quadrimestre è motivo di preoccupazione non solo per le insufficienze e i relativi debiti, ma soprattutto per tutte le “reazioni di contesto” ovvero: sguardi delusi delle mamme, aria di sufficienza dei padri, prediche a non finire, ricatti morali, ritorsioni che per fortuna durano pochi giorni, anche se molto intensi, e… prese in giro dei fratelli !

Violenza o autodifesa? L’America d’interroga sull’uso delle armi.

  • Categoria: Primo piano
  • Scritto da Federica D'incecco

usa gunLo scorso 14 Dicembre, il giovane Adam Lanza faceva irruzione in una scuola elementare di Newtown armato di un fucile semiautomatico. Lanza, dopo aver ucciso bambini e insegnanti, si suicidava.

Il terribile evento di cronaca nera ha fatto riflettere il grande continente Americano e il mondo intero, anche se il Presidente Obama ha promesso ai suoi cittadini “AZIONI PER IMPEDIRE IL RIPETERSI DI SIMILI TRAGEDIE” firmando ventitre ordini esecutivi per rafforzare i controlli di vendita di armi negli USA. Ad appoggiare Barack Obama vi sono naturalmente le famiglie delle migliaia di vittime dele stragi avvenute. D’altra parte però vi sono alcuni membri del “congresso” favorevoli, i quali sono favorevoli alla possibilità che i cittadini si difendano da soli. A favore di questi ultimi vi è purtrppo la legge che permette agli americani di possedere le armi. Si tratta di un articolo della costituzione scritta nel 1791.

Libri o E-book?

  • Categoria: Libri
  • Scritto da Benedetta Di fonzo

ebookLa maggior parte di noi se pensa ad un libro lo pensa in forma cartacia: un volume rilegato con pagine da sfogliare che rilasciano il loro tipico e caratteristico odore; in realtà già dagli anni novanta sono stati  lanciati nuovi dispositivi elettronici in grado di sostituire il libro: gli attuali ebook che permettono di racchiudere in un piccolo e sottile oggetto i libri che occupano molto spazio nelle proprie case.

Già da quando è stato ideato questa 'libreria elettronica' sono partite le critiche e molti erano scettici riguardo questo e ancora oggi ci sono molte critiche: il libro a stampa, così come lo conosciamo, è il prodotto di un'evoluzione, infatti dal 'volumen' (il rotolo) si è passati al 'codex' (libro rilegato), fino al passaggio alla stampa; ma adesso in questa evoluzione si deve aggiungere anche la nascita del libro elettronici, dell'ebook.

TED Ideas worth spreading

  • Categoria: Vita digitale
  • Scritto da Maristella Ranieri

TEDIdeas worth spreading idee che meritano di essere diffuse. È questo l’obbiettivo che si propone il TED, acronimo che sta per Technology Entertainment Design. Si tratta di una conferenza che ogni anno si tiene a Monterey, in California, in cui i partecipanti sono invitati ad esporre le proprie idee in presentazioni di massimo 18 minuti. È stato fondato da Richard Saul Wurman e Harry Marks nel 1984 ed è dal 1990 che si svolge con regolarità annuale. Oggi l’evento è curato dalla fondazione no-profit “The Sopling Foundation”. In passato hanno voluto dare il proprio contributo anche Bill Gates, Al Gore, Jane Goodall,Elisabeth Gilbert, Sir Richart branson,Isabell Allende e l'ex primo ministro inglese Gordon Brown.


L'ultimo quadrimestre

  • Categoria: Vita di classe
  • Scritto da Benedetta Piersante

pagellaTutti gli studenti, arrivati a questo punto dell’anno scolastico, tra un conto e l’altro si disperano perché mancano ancora cinque lunghi mesi di scuola, più di 100 infiniti giorni prima delle sempre benvolute vacanze estive. Ma per noi dell’ultimo anno la situazione sembra procedere diversamente, l’atmosfera è diversa e piano piano che ci avviciniamo alla fine dell’anno ce ne accorgiamo sempre di più. Questo è il tempo degli ultimi pagellini di metà anno, delle ultime vacanze di carnevale, insomma dell’ultimo quadrimestre della nostra carriera scolastica in cui avremmo a che fare con voti, compiti e interrogazioni.

The Rainbow family

  • Categoria: Storie
  • Scritto da Eleonora Cilli

rainbow familyLui nero, lei bianca e biondissima. Quattro figli tutti diversi da loro. Una famiglia arcobaleno o, come amano definirsi loro, una scatola di cioccolatini.


Alla nascita della prima figlia, Amiah, si sono chiesti se potesse essere stata scambiata alla nascita con un'altra neonata al Colchester General Hospital. Ma sorprendentemente tutto è regolare: nessuno scambio, nessuna adozione. È mai possibile?

 

Cosa chiedono i figli ai genitori?

  • Categoria: Editoriale
  • Scritto da Sofia Russi

dad

Dalle spesso implicite richieste di aiuto o attenzione alle rivolte del sabato sera: cosa chiedono i figli ai genitori? Gli uni, si sa, si fanno sempre in quattro per i propri pargoli, mentre gli altri spesso sembrano pretendere, e prendere quanto viene loro dato, considerando il gesto come un diritto naturale; Tuttavia, nessun figlio ammetterà mai che l'apporto dei rispettivi genitori sia, o sia stato, di poco conto nella propria vita.

Il colore rosso

  • Categoria: Moda
  • Scritto da Benedetta Fingo

donna rossoIl colore rosso, amato e temuto da tutte le donne perché capace di renderle più sicure di sè stesse ma, d'altro canto così difficile da indossare. Basti pensare al rossetto rosso: la sua "magia" è nei pigmenti accesi capaci di attenuare le eventuali rughe del viso,catturare l'attenzione ed illuminare il volto sprigionando il fascino di una donna, la sua femminilità e nello stesso tempo la sua sicurezza, oltre che forza e decisione.

 

Bambini e amici a quattro zampe

  • Categoria: Natura
  • Scritto da Jacopo De Marco

DOGIl numero di famiglie che ha accolto un animale domestico con loro è sempre maggiore e uno dei più diffusi fra questi è il cane.La paura di prendere un cane è specialmente comune fra i genitori di bambini piccoli, timorosi che il quadrupede possa divenire un pericolo per quest'ultimi. Oggi grazie alle numerose razze diffuse in tutto il mondo si è in grado di adeguare il cane a tutte le esigenze (spazio,tempo,ecc.), anche a una famiglia con un bambino piccolo. Ovviamente non esiste una razza specifica per il ruolo di compagno di giochi di un bambino, ma ce ne sono alcune che si adattano bene a questo scopo essendo per indole calme, docili e sopratutto pazienti. Di solito si opta per cani di piccola taglia come chihuahua, pinscher nano,carlino ecc., ritenendoli in potenza meno pericolosi data la taglia, spesso ignorando il fatto che essendo più piccoli sono anche più delicati e quindi probabilmente meno capaci di sopportare "scherzi" del bambino.

I 5 VIDEOGIOCHI TOP DEL 2012

  • Categoria: Games
  • Scritto da Giorgio Quinzio

TOP GAMESTra le classifiche videoludiche del 2012 abbiamo scelto 5 giochi che hanno entusiasmato particolarmente i videogiocatori.

Iniziamo con il primo, definito “il videogioco dell’anno” : Mass Effect 3. Mass Effect fu creato dalla BioWare e pubblicato nel 2007 dalla Microsoft. Il gioco si svolge nell’anno 2183 ed il protagonista, il comandante Shepard ,esplora la galassia con la sua nave spaziale, la Normandy,in cerca di una sonda prothean (forma di vita aliena oramai estinta che permise agli esseri umani di lasciare il sistema solare) il cui segnale proviene da Eden Prime, una colonia umana. Mass Effect 3 rappresenta il capitolo finale della serie Mass Effect,portando notevoli miglioramenti tra i quali quelli apportati alle meccaniche di combattimento e degli scontri, favorendo un gameplay più energico ed agile.

 

CURVA NORD: UN AMORE INFINITO

  • Categoria: Sport
  • Scritto da Matteo Magri

curvaUno dei primi gruppi di tifoseria organizzata nella curva nord pescarese fu quello dei “Bad Boys“, i ragazzi cattivi, nati nel 1985. A seguire ci furono gli “Cherokee”, nati nel 1987, che circa dieci anni dopo la loro nascita confluirono nel gruppo dei “Pescara Rangers”, tifoseria che guida tuttora il Pescara. Il tifo che caratterizza i “Rangers” è quello tipico italiano: l’infinita LOTTA alla repressione, il NO categorico all’ostile “Tessera del tifoso” che non permette ormai di andare in trasferta  in LIBERTA’ ai tifosi.

Gli “Ultras” sono posizionati durante le partite nel settore della curva nord.

Che cos'è la musica nella mia vita?

  • Categoria: Storie
  • Scritto da Daniela Cosmai

musicVoglio raccontarvi una storia, la storia di una ragazza che ancora trova la sua strada...

'Sei una musicista, è questa la tua strada no?'

'L'autoproclamarsi musicisti non è da tutti. Essere musicisti non significa solo riprodurre più o meno bene una successione di suoni.'

'Quando allora ci si può definire veri musicisti?'



GANGNAM STYLE: LA GALLINA DALLE UOVA D'ORO

  • Categoria: Vita digitale
  • Scritto da Angelo Cerqueti

Fine Estate 2012. Fra una chiacchierata di calcomercato sotto l'ombrellone e un “sabbione” improvvisato, dalle radio degli stabilimenti impazzava la hit del momento: Gangnam Style.

Degno successore del pluri-disco di platino “Pulcino Pio”, la hit Coreana arriva forte e minacciosa e si scaglia contro le hit-parade di tutto il mondo. E' subito un successo mondiale.

Migliaia di persone di tutte le età  vengono letteralmente catturate, più che dal ritmo e dalla musicalità della canzone (di sicuro non dal testo), dal balletto “equino” della popstar Coreana PSY. Il balletto diventa un tormentone: su YouTube escono parodie della canzone e la coreografia viene imitata e rifatta in qualsiasi ambito e pretesto. Si organizzano flash-mob (30.000 persone a Roma per dirne una) e proteste solo esclusivamente per ballare i passi di Psy: “il Governo aumenta le tasse? Oppa gagnam style!”.

Calciatori e Twitter

  • Categoria: Vita digitale
  • Scritto da Andrea Prato

Le stelle del calcio di tutto il mondo cinguettano che è un piacere, seguiti da milioni di followers

twitter soccer

Si potrebbe considerare twitter il “mondo” dei V.I.P. i quali pubblicano foto e notizie di continuo. Ma i più seguiti sono senza dubbio coloro che appartengono al mondo dello sport, soprattutto i calciatori.

 Sui twitter ufficiali si può essere sempre aggiornati sui pensieri dei giocatori più famosi che hanno scelto questo social network per condividere il loro stato d’animo e idee con i tifosi di tutto il mondo. È possibile , inoltre, far conoscere la propria opinione ai miti del calcio come Messi , Ronaldo, Neymar ecc... 

Login